DAVIDE TURA

Davide Tura (1986) nato a Rimini lavora come pianista, compositore e direttore d’orchestra.

È fondatore e direttore del Virgilio Ensemble e della Einstein Youth OrcheStar, direttore artistico del festival musicale Suono DiVino di Sogliano al Rubicone.

Riceve commissioni da ensemble, concertisti e privati. Come interprete e compositore ha registrato CD ed eseguito musica in Svezia, Francia, Austria, Ungheria e Italia.

Il pianoforte di Davide Tura suona così: “Musica eclettica, composizioni originali, arrangiamenti e distorsioni senza etichetta”.

Nel 2013 ha frequentato il Master presso l’Accademia Nazionale di Musica Liszt Ferenc di Budapest con il Maestro Gabor Eckhardt e Klara Kormendi, approfondendo la musica di Bartók, Ligeti, Kurtàg, Dohnànyi. Al Conservatorio di musica “A.Boito” di Parma conclude il Master di Pianoforte con 110 e Lode sotto il Maestro Roberto Cappello. Realizza inoltre studi di: Composizione, Musica da Camera e Jazz.

Si esibisce come pianista in varie sedi internazionali: Budapest, Vanesborg (Goteborg), Pontoise (Parigi), Strasburgo, Brumath, Oslip (Wien), Stuggard, Mainz, Berlino, Monaco… A livello nazionale sempre molto apprezzato: per le città di Napoli, Milano, Brescia, Alessandria, Bari, Pesaro, Firenze, Roma, Chieti, Aquila, Varese, Treviso.

Esperto musicale per i progetti artistici del Cinema Fulgor, storico cinema riminese legato indissolubilmente alla fortuna di Federico Fellini. Per cinema e immagini ha musicato il film The Lodger di Alfred Hitchcock(2020), Maciste all’Inferno di Guido Brignone(2018), Il cortometraggio La Mia Rimini (2019) presenta sue musiche originali per orchestra; inoltre: spot Loobia, Salone del Mobile Milano (2017).

Il suo repertorio comprende sia compositori classici che moderni, da Bach (1685) a Ginastera (1916) e anche sue composizioni: recente successo (2018) L’armonia che temperi e discerni, formata da un trittico di brani per pianoforte, quartetto d’archi e percussioni legati ad altrettanti Canti della Divina Commedia di Dante Alighieri, performata con successo nelle Marche e in Romagna. La sua composizione “Fragments” per settimino è stata suonata dalla radio nazionale austriaca ORF e anche nel teatro veneziano “La Fenice”.

Il lavoro di ricerca su compositori meno noti e sul repertorio meno frequentato include nel suo repertorio pianistico compositori classici che moderni, da Bach (1685) a Ginastera (1916) fino a musiche di F. Mompou e C. Cerrone. Inoltre la commssione per la Fondazione Gioventù Musicale d’Italia delle Ouverture di Mario Castelnuovo Tedesco trascritte e adattate per pianoforte a 4 mani è un lavoro che permette la fruizione di musica meno nota del grande compositore fiorentino. Infine Maestro Luigi Zanuccoli (1878-1944) di Sogliano al Rubicone residente a Rimini è il compositore a cui dedica attualmente i suoi studi atti a divulgare ed editare la sua musica, ancora ineseguita per la maggior parte e manoscritta.

Un Cd Live del 2017 include musiche di Mozart, Arvo Pärt a suoi arrangiamenti e Composizioni (Resonancy) per Pianoforte, Orchestra e Live Electronics.

Si esibisce come solista e nelle consolidate formazioni del Duo Cesaretti Tura, In Vivo Duo, Virgilio Ensemble.

www.davidetura.com