Damiano Grandesso, classe 1990, vicentino, nonostante la sua giovane età ha già suonato nelle più prestigiose sale di tutto il mondo: Musikverein Vienna, Taipei National Concert Hall, Teatro del Lago Cile, Philharmonie Paris, Concertgebouw Brugge, Konzerthouse Vienna, Bruxelles Flagey, Gasteig Munich, Belgrade Philharmonic, Concertgebouw Amsterdam…

Dal 2016 è direttore artistico di Alpen Classica Festival.

E’ membro dei Five Sax e del Milano Saxophone Quartet.

E’ d’Addario e Selmer artist.

Ha eseguito più di 50 prime esecuzioni di compositori da tutto il mondo, gran parte dedicate a lui, lavora in particolare con: Giovanni Bonato, Mario Pagotto, Leonardo Schiavo, Alberto Schiavo, Federico Zattera, Gianni Giacomazzo, PierDamiano Peretti, Christian Lauba.

Ha tenuto masterclass in Italia, Spagna, Serbia, Cile, USA, Corea, Taiwan…

Dal 2012 è spesso invitato a suonare con la Bruxelles Philharmonic Orchestra e la Belgrado Philharmonic Orchestra.

E’ vincitore di 12 primi premi in concorsi nazionali ed internazionali.

Ha registrato cd per: ARS, Azzurra Music, Orlando Records, Amadeus Arte.

Si diploma con il massimo dei voti a 16 anni presso il conservatorio di Vicenza da privatista sotto la guida del maestro Dario Balzan. Consegue il master in sassofono presso il conservatorio di Milano nella classe del maestro Daniele Comoglio, con il massimo dei voti e la lode. Si specializza poi a Vienna nella classe del maestro Lars Mlekusch e a Bordeaux (Francia) con Marie Charrier.